CITRIZAN*GEL 50G

CITRIZAN*GEL 50G

FARMASHOPS.IT

  • €13,00
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


DENOMINAZIONE CITRIZAN CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Cicatrizzanti. PRINCIPI ATTIVI 100 g di gel contengono: catalasi equina U.I. 800.000,000. ECCIPIENTI Eccipienti: glicole pentilenico 5,000 g, amigel 2,200 g, acqua distillata q.b. a 100,000 g. INDICAZIONI Cicatrizzazione delle ulcere cutanee croniche (da stasi venosa e di altra natura) e delle ustioni. CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR Ipersensibilita' verso i componenti o verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. POSOLOGIA Deve essere applicato solo per uso topico, nelle zone cutanee ulcerate o ustionate. La posologia consigliata consiste nell'erogare il farmac o fino a coprire completamente la superficie ulcerata o ustionata, due o piu' volte al giorno, secondo il parere del Medico. Premendo a fondo lo stantuffo della pompa manuale, si provoca la fuoriuscita di circa 0,2 g di gel, pari a circa 1600 U.I. di catalasi equina. CONSERVAZIONE Condizioni di conservazione ordinarie ambientali (secondo F.U.IX Edizione). Tenere il farmaco lontano da fonti di calore. AVVERTENZE Non induce assuefazione. L'uso dei prodotti per via topica, specie se prolungato, puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Detergere bene la zona da trattare, prima di applicare il farmaco. INTERAZIONI Non si conoscono per il momento interazioni associate all'uso del farmaco. Da evitare l'uso contemporaneo con altri farmaci topici. EFFETTI INDESIDERATI Gli effetti indesiderati piu' frequenti, verificatisi durante gli studi clinici con il farmaco, sono stati reazioni dermatologiche minori da irritazione locale, consistenti in eritema e dermatite. Come tutte le proteine di natura eterologa, la catalasi puo' dare origine a fenomeni di reazioni allergiche sistemiche di tipo anafilattoide. GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO Il preparato puo' essere impiegato senza inconvenienti, in casi di effettiva necessita', sia in corso di gravidanza che di allattamento, sempre sotto il diretto controllo del Medico.

Ti consigliamo anche